About Us

Cos’è il ‘New Book Project’?

Celebrare l’integrazione culturale attraverso le culture culinarie di famiglie italiane “native”, “emigranti”, ed “immigranti”, usando tecniche culinarie ed ingredienti sia locali che importati, sia tradizionali che innovativi. Il progetto include libri, eventi, laboratori per bambini, e prodotti multimediali collegati che esplorano e rinforzano il concetto che alcuni degli incontri tra culture diverse che risultano più sociali, intimi, e duraturi si consumano a tavola. Per saperne di più: agliooliopilipili@gmail.com

What is the ‘New Book Project’?

To celebrate cultural integration through the food cultures of Italian native, émigré and immigré families, using both local and imported, established and unconventional, culinary techniques and ingredients. The project’s books, events, laboratories for children, and related multimedia will explore and reinforce the notion that the most social, intimate and lasting encounters between different cultures take place over a meal. To learn more: agliooliopilipili@gmail.com

Noi | Us

A proposito di Christine S. Boya

Blogger, Food Editor, Events/Labs 

CHRISTINE

 

Sono cresciuta a Washington D.C. ed ho imparato a cucinare con la mia bisnonna, mia nonna, e mia madre. Ho studiato arte all’ Ontario College of Art and Design in Canada ed ho frequentato un corso annuale di cucina in Francia. Ma le lezioni più importanti sul cibo le ho imparate nelle grandi città culinarie come Toronto, Boston, Kinshasa, Parigi, e Bologna. Mi sono trasferita in Italia anni fa come studente d’arte e sono ormai 14 anni che ho la base qui a creare arte, insegnare inglese, e cucinare/mangiare cibo buono. Da più di 2 anni faccio tour culinari per turisti a Bologna. Questo nuovo  libro aglio olio pili pili, raccoglie il mio amore per il cibo ed i trend culinari con la condivisione della sapienza ed esperienze dentro una comunità di persone con gli stessi interessi. Il mio “comfort food” è l’apple pie, la torta di mele americana, ed il profumo di cannella e mela cotta mi fa sempre sentire felice.

A proposito di Odette Mitumba Boya

Blogger, Events, PR/Partnerships

ODETTE RITRATTO FINALENata a Kinshasa e cresciuta a Washington, D.C. ha studiato alla McGill University a Montreal, dove ha conseguito una laurea in scienze politiche e studi africani. Detiene un Master of Arts in economia internazionale e studi africani presso la Johns Hopkins University SAIS. E’ una scrittrice ed editor italo-americana e consulente presso l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura (FAO), oltre a essere membro del Comitato di Selezione e Valutazione per l’African Summer School “Business Incubator for Africa”. Una nuova italiana, interessata alle culture e la loro evoluzione, cerca di dedicare il suo lavoro al rinnovamento e al progresso in Africa. Ha diverse passioni, ma le più grandi sono le sue due figlie e suo marito, Vincenzo, con cui ha preparato aglio olio e pili pili negli ultimi quindici anni.

A proposito di Tatiana Pollard

Nata e pasciuta in un negozio di prodotti per la cucina chiamato La Cuisine in una cittadina di provincia vicino a Washington D.C. Bambina della Guerra Fredda con il nome di due ballerine classiche di epoca sovietica. Discendente di Pocahontas e dei primi quaccheri arrivati nel Nuovo Mondo. Madre del nord, padre del Sud, dirimpettai a Monaco di Baviera durante la loro infanzia. Una nativa americana che partì alla scoperta del mondo e si fermò a vivere in Italia.

Ne sa qualcosa circa l’impatto personale di culture che si intersecano.

Nutrita da piccola a pollo fritto, buche de noel, risi e bisi e BLT. Attualmente divoratrice di susci, olive ascolane, curried chicken salad e soufflé al formaggio. Armata di cestello di bambù, casseruola di rame francese, mortaio di marmo di Carrara e coltello d’acciaio giapponese. Produttrice di contenuti digitali, traduttrice, food writer, con l’ufficio in una cucina color rosso Ferrari.

Le piace parlare di cosa mangiano le persone e mangiare ciò di cui le persone parlano.

—————————————-

 

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s